NG+ Italia 59

NewGamePlusItalia Ep59

Clicca QUI per ascoltare l’episodio 59

Scarica la nostra APP per iPhone

Scarica la nostra APP per Android

Ascoltate FreePlaying, il podcast di Bruno

Mega OSPITE della puntata BRUNO di FreePlaying, con il suo bel microfono nuovo. Un’occasione per chiedersi cosa sarà di questi podcast tra vent’anni.

Continua a leggere…

Annunci

Micro Machine V3


Nel numero di agosto di TGM si parla del nuovo “Micro Machine World Series”. Se ne parla per poche righe e poi ci si immerge nella valanga di ricordi di Micro Machine V3, il mitico capitolo uscito per Psx. Per l’occasione TGM ha richiamato all’ordine tutte le vecchie penne di Xenia. Ogni storico redattore ha scritto un pezzo di ricordi di quegl’anni e la lacrimuccia, anche per chi legge, scende facile facile. 


I miei ricordi con Micro Machine V3 risalgono al periodo delle superiori. La prima Playstation era sinonimo di videogioco. ConsoleMania usciva ancora; aveva già perso qualche storico redattore, ma qualche recensione strampalata (che parlava di tutto tranne che del gioco) la si trovava ancora.

Comprai MMV3 non ricordo nemmeno perché. Probabilmente lo trovai ad un prezzo talmente stracciato che valeva la pena prenderlo anche solo per scambiare la custodia di un altro gioco. Ad ogni modo provai da solo il gioco e lo abbandonai subito. Ma veramente qualcuno aveva pensato che potesse essere divertente quella cosa? MMV3 fu riposto nella sua custodia e dimenticato fino a quando una sera, dopo l’ennesima classica partita a pes e a tekken, due amici mi chiesero se avevo qualcos’altro da giocare in tre. “Boh, ho il gioco delle Micro Machine. Ma è stupido”. Inserii il cd e si scatenò l’inferno. Iniziammo a parlare al contrario, giravamo la testa di 360°, ci arrampicavamo sul soffitto e imprecavamo. Chi poteva immaginere che un gioco piccino come questo potesse contenere tanta cattiveria. Partite brevi e veloci, ma super concentrate.

 Anche Mario Kart era cattivo. Anche il suo cugino Crash Team Reacing lo era. Ma le gare duravano minuti e alla fine il più abile vinceva sempre. In Micro Machine si possono fare quattro punti letteralmente in una frazione di secondo dallo scoccare del semaforo verde, se la cattiveria scorre potente in te e quattro punti possono farti schizzare dall’ultimo al primo posto.

Ricordo anche che era un gioco con dei tempi di caricamento lunghissimi. Ma non era un grosso proplema perchè tra una partita e l’altra, solitamente, si riempieva quel tempo per picchiarsi, insultarsi e ridere. Ridere tanto.

L’App di NG+Italia

NG+ Italia di Spreaker

Clicca QUI per scaricare l’App UFFICIALE di NG+

GRATUITA, COMODA e SEMPLICE.

Non è l’App che vi cambierà la vita, ma per lo meno ve la renderà più facile. Uno dei problemi dei podcast sono la difficoltà nel cercarli, trovare l’episodio che vi mancava, controllare che iTunes (e compagnia bella) abbia aggiornato il feed. Per chi fa podcast la difficoltà più grande è spiegare ai potenziali ascoltatori cos’è un podcast. Che molto spesso si rivela una fatica inutile. Quando inizzi a spiegargli che devono abbonarsi ad iTunes (abbonarsi?? No, grazie!), devono iscriversi al nostro podcast (iscriversi??) e scaricarsi file audio di gente che parla parla parla. Già nello spiegargli cos’è un podcast alla gente viene l’orticaria e inizia a cercare una scusa per andarsene (il più lontano possibile da te).

Con questa app, in teoria, tutti i vostri problemi e i nostri problemi saranno risolti. Non vi perdete nemmeno un episodio. Il giovedì sera ci potete ascoltare in LIVE e c’è anche una comoda chat per parlare con noi. Senza passare per scomodi link. Per noi la comodità più grande sarà far capire alla gente cos’è un podcast. Ci basterà dire “scarica questa app e buon ascolto”.



L’interfaccia è minimale e molto intuituva. Appena aperta la App vi appare tutta la lista dei nostri episodi. Si può schiacciare subito play e iniziare ad ascoltarci. Cliccando su un episodio vi si apre la copertina, con sotto un bel tastone PLAY; con a fianco altre icone per lasciare un mi piace, commentare con la chat, condividere e leggere le descrizione dell’episodio. Scorrendo con il dito a destra o a sinistra, potete scorrere tutti gl’episodi come se fosse la vostra raccolta di vinili.

Buon divertimento. A breve arriverà anche l’App per Android.

La bella della settimana

Le due Chloe

chloe-and-nadine-uncharted-the-lost-legacy-image-640x960dims

Questa settimana non abbiamo una bella, ma DUE.

Chloe di Uncharted e la Chloe di Life is Strange. Oltre al nome, queste due ragazze hanno in comune varie cose. Per iniziare un bel carattere forte, le classiche maschiacce rubacuori. Due ragazze che non si fanno mettere facilmente i piedi in testa. Due donne che da personaggi spalla sono diventate protagoniste assolute.

Ciliegina sulla torta entrambi i loro giochi di debutto usciranno questo mese.

9QPlhB4

uncharted-3-wallpaper-chloe

IO GIOCO la rivista che volevo

Quei geniacci di The Games Machine (TGM) hanno sfornato una rivista che parla di giochi da tavolo e di ruolo. La cattiva notizia è che si tratto di un numero speciale e attualmente non ci è dato sapere se IO GIOCO potrà diventare mai un periodico. Il fatto che esista un sito internet e una pagina facebook ufficiale fa ben sperare o per lo meno fa capire che c’è dietro una redazione pronta a trasformare IO GIOCO in qualcosa di più grosso.

Continua a leggere…

La BELLA della settimana

beyond-good-evil-2-620x420
Non ho idea di come si chiami, ma la bella di questa settimana è la protagonista del trailer di Beyond good and evil 2.
Bella brunetta con dei lineamenti da panterona.
Purtroppo all'epoca non giocai il primo episodio e non posso capire quanto Beyond sia stato significativo per i videogiochi. Mi fido di chi l'ha giocato.
Continua a leggere…

NG + Italia 57

NewGamePlusItalia Ep57b

Clicca QUI per ascoltare l’episodio 57

Mentre sto scrivendo queste righe la scaletta che prepariamo per registrare la diretta è VUOTA. Ci sono solo le news e poco altro. Ad ogni voce (la scimmia, cosa ci siamo comprati, a cosa stiamo giocando) la frase che quasi tutti hanno scritto è una soltanto: “NIENTE. Fà troppo caldo”. Sembra assurdo, ma il caldo riduce la voglia di giocare anche ai videogiochi.

Meno male che la voglia di parlare non ci manca. Meno male che non ci facciamo vedere in video. Meno male che i podcast non sono in odorama.

Continua a leggere…

Mass Effect Andromeda è un successo

LINK alla news

mass_effect_andromeda_cover

Se volete leggere la news fate pure; ma siccome so che siete dei brontoloni sfaticoni, ve la riassumo e commento io.

A quanto pare il “pluri criticato” Mass Effect Andromeda è stato un successo per il CEO di EA. Nonostante l’immediato freno allo sviluppo di un seguito.

“La crescita annuale nel primo trimestre dell’anno fiscale è dovuta al successo di Mass Effect Andromeda e alle solide vendite di FIFA”

Tanto polverone e accuse per un gioco che alla fine ha dato degli ottimi guadagni. Ora mi viene da chiedere se ci sarà mai un seguito? se l’eventuale seguito sarà sviluppato ancora da un team di sviluppo secondario? Se il nome Mass Effect è stato in qualche modo intaccato?